La costituzione ufficiale del Convegno di Cultura Maria Cristina di Savoia di Lodi avvenne nell’immediato dopoguerra, nel 1945. Tuttavia a Lodi circolavano notizie relative a eventi, riunioni, azioni di carità da parte di un gruppo cattolico femminile formatosi già anni prima e guidato da Ester Zighetti Meazza. Ester Zighetti Meazza portò a Lodi l’esempio devozionale, religioso e culturale di Maria Cristina di Savoia coagulando attorno a sè il primo nucleo di Cristine lodigiane. In questi ultimi anni il Convegno di Lodi si è attivato nella ricerca di documenti, diari, relativi a quella prima realtà. Sono emerse testimonianze molto attendibili fornite dalle figlie di Cristine e, quella più convincente, è venuta da Giuseppina Meazza Camera, attiva e assidua socia del Convegno, figlia novantacinquenne di Ester. Giuseppina ricorda perfettamente che la madre teneva un diario, purtroppo ora introvabile, dove segnava le date degli incontri religiosi e dei dibattiti culturali, la lista dei nomi delle iscritte. Purtroppo di questo cammino si sono perse le tracce. Giuseppina racconta con dovizia di particolari di personaggi prestigiosi come S.E. Carlo de Ferrari Vescovo di Trento relatore di una serie di conferenze nel periodo prenatalizio e ospitato a Casa Zighetti e di una nobildonna veneziana Alba Ticcò Venier anch’essa relatrice di conferenze. Gli incontri delle cristine, a cadenza mensile, avevano luogo nella Galleria del Palazzo vescovile. Ester era molto conosciuta ed amata dai lodigiani per il suo prodigarsi ovunque ci fosse necessità, animata dal desiderio di fare del bene. La nostra ricerca sulla lunga storia del Convegno è stata premiata dal ritrovamento di una pubblicazione a firma Maria Ragazzi dal titolo “Venerabile Maria Cristina di Savoia” e donata a Graziella Semenza appartenente a quel primo gruppo lodigiano. E’ riportata una dedica “Diffonda tutto intorno a Lei la grazia di un cuore puro” con la data 24 giugno 1938”. Ester Zighetti si ammalò gravemente, ma continuò nel suo impegno verso la chiesa e la Città. Non interruppe la sua azione di raccolta fondi per la costruzione del Seminario di Lodi e per le celebrazioni della beatificazione di Suor Maddalena Canossa, fondatrice delle figlie della carità. Ester morì, nel 1942. Le Autorità e le associazioni della città di Lodi e la quasi totalità di quel popolo cui lei aveva dedicato tanto amore cristiano, le dimostrarono il loro rispetto e la loro riconoscenza accompagnandola nell’ultimo cammino terreno. Il quotidiano della Città riportava: “Lodi ha perduto una delle sue figlie migliori, una donna dalle doti incomparabili, ricordò don Giuseppe Molti, Canonico della Cattedrale.

Maria Mazzoni

Le presidenti del Convegno di Lodi

1)Ester Zighetti

2)Maria Previtali

3)Luisanna Galimberti Moro

4)Marisa Ponti Filiberti

5)Annamaria Ferrari Marcarini

6) Maria Mazzoni de Prato